Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/logo-uberti-pandino.gif): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/aerea-pandino.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/scritta-pandino.gif): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/castello1.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/castello2.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/fregio1.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/fregio2.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/panda.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/particolare-pandino.gif): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/unione.gif): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/logo-panda.gif): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546

Warning: getimagesize(http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/loghi.gif): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/rassegna/public_html/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1546
Multithumb found errors on this page:

There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/logo-uberti-pandino.gif'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/aerea-pandino.jpg'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/scritta-pandino.gif'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/castello1.jpg'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/castello2.jpg'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/fregio1.jpg'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/fregio2.jpg'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/panda.jpg'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/particolare-pandino.gif'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/unione.gif'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/logo-panda.gif'
There was a problem loading image 'http://www.uberti-pandino.it/immagini/storia-marchio/loghi.gif'
giovanni uberti - caseificio in pandino - crema

LA STORIA DEL CASEIFICIO GIOVANNI UBERTI DI PANDINOlogoUberti

Il marchio fa riferimento al ramo fondato nel 1896 da Giovanni Uberti, la cui famiglia operava nel campo caseario ormai da generazioni, a Pandino.

foto aerea pandinopandino
E' un piccolo comune posto tra le attuali province di Milano, Lodi e Cremona,
di cui fa parte, che non poca incidenza ha avuto ed ha nella produzione
della storia del formaggio tipico lombardo.

Pandino si sviluppa intorno ad un grande castello visconteo,
attualmente sede di una delle più importanti scuole casearie d'Italia.

castello di pandino castello di pandino


Il castello è stato edificato intorno al 1379 in occasione
del matrimonio di Regina della Scala.
(nelle immagini il Castello Visconteo di Pandino)




fregio del castelloparticolare del fregio

All'interno del Castello, nella stanza dei ricevimenti,
è raffigurato lo Stemma
di Regina della Scala racchiuso in una cornice unica
(a destra: particolare dello stemma di Regina della Scala)




fregio del castelloparticolare del fregio


PANDINO in italiano tuttavia significa anche un "Piccolo Panda"
(particolare di un nostro disegno di piccolo panda)





fregio e pandalogo panda e stemma


A questo punto unendo il disegno della cornice dello stemma di Regina della Scala posto nel castello di Pandino con il particolare del disegno del nostro piccolo panda, abbiamo marchiato tutti i prodotti del Caseificio Giovanni Uberti 1896 da Pandino


loghi uberti
La famiglia Uberti opera nel campo caseario ormai da quattro generazioni.

Tutto inizio' nella seconda meta' dell'800 allorquando Martina Manzoni, di origine bergamasca e malghese (agricoltori di montagna transumanti che trascorrono l'estate col proprio bestiame nelle malghe, mentre l'inverno discendono a valle, e che conoscono l'arte di trasformare in formaggio il latte prodotto dalle loro vacche), sposa, lasciando la propria famiglia di origine, Francesco Uberti di Agnadello (Cr), commerciante di bestiame.

Formata cosi' una nuova famiglia, Francesco Uberti abbandona la sua vecchia professione, svolta sino ad allora col fratello Maurilio, dedicandosi alla nuova attivita' casearia della quale la moglie Martina, conosceva l'arte per averla appresa dalla propria famiglia, ma che, pero', da quel momento, verrà svolta in modo stabile ed esclusivo in quel di Agnadello in via Padre Marcellino.

Non e' dato sapere quale ruolo e peso ebbe la moglie nella decisione di Francesco Uberti, lo si puo' supporre, ma le supposizioni nella storia non possono trovare spazio. Fatto sta che la nascita del caseificio Uberti e' da far risalire a quell'epoca e in tali frangenti.

Francesco Uberti ebbe dalla moglie Martina quattro figli: Carlo, Giuseppe, Giovanni e Luigi, che collaborarono assiduamente sino a gestire contemporaneamente, a cavallo degli anni 1920/1940, tre caseifici: Agnadello, Gradella di Pandino e Postino di Dovera.

La produzione piu' rilevante ed importante era quella della crescenza, tanto da poter annoverare gia' negli anni 1930 clienti in Liguria, cosa non da molti per l'epoca, peraltro serviti direttamente con propri automezzi.

Giovanni Uberti, nato nel 1896, fu, tra i quattro fratelli, quello che, a cavallo degli anni 1920/1940, condusse l'attivita' dei caseifici di Gradella di Pandino prima, e di Postino di Dovera poi, dove veniva prodotto "il Panèrone".

In seguito, Giovanni Uberti lascio' al fratello Luigi il caseificio di Postino di Dovera per dedicarsi, unitamente al genero, nel 1951, all'apertura di un nuovo caseificio che in un primo momento si chiamo' "BOVIS" (dal nome della cascina nella quale aprì i battenti), dove continuo' la produzione e commercializzazione de "il Panèrone" con il marchio "ITALIA" e della crescenza, ed assumendo in seguito (agli inizi degli anni 1990) l'attuale ragione sociale, sotto forma di società a responsabilità limitata.

Il nostro Caseificio ha subito l'evoluzione naturale ed obbligata dal succedersi dei tempi: da carattere patriarcale ad industria moderna, dove si sono unite antiche tradizioni di genuinità con le moderne tecnologie, che garantiscono un prodotto di alto livello qualitativo e nutritivo.

Le innovazioni non hanno minimamente scalfito tali peculiarità, anche perchè il nostro lavoro è indubitabilmente fondato su due elementi che lo caratterizzano: la passione e l'amore per l'attività casearia difficilmente riscontrabili, in tale misura, in altre realtà che ci "obbligano", con piacere, ad affrontare tale impegno ogni nuovo giorno con immutata voglia ed entusiasmo.

 

http://www.uberti-pandino.it