Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Bella_Lodi1

 Il formaggio Lodigrana Bella Lodi recentemente ha vinto il
Bronzo al World Cheese Award 2010

Il più prestigioso premio mondiale per i formaggi classificandosi
primo tra i formaggi italiani nella sua categoria

Bella_lodi6

La terra è da sempre il vero grande tesoro della nostra pianura.
e il grana, con la sua antichissima tradizione, è il formaggio che più
incarna questa ricchezza e questa nobiltà
( Angelo Frosio)

BellaLodi5

Bella Lodi
il sapore dell'esperienza.

Nato da una grande e radicata tradizione casearia della Terra Gerunda, questo formaggio viene
lavorato da sempre nel territorio, dal Caseificio Pozzali, dove si attuano i controlli più severi e
si rispettano antiche regole di produzione.
Ottenuto da latte fresco selezionato con accuratezza e severità ogni forma ha bisogno di una
lunga stagionatura e di un rigoroso controllo da parte dei maestri casari. 
Solo dopo aver appurato che i requisiti di colore, di pasta,
di profumo e di sapore sono quelli richiesti, potrà diventare una forma di
Bella Lodi dalla tipica crosta nera.

43_Formaggi

La caratteristica crosta del formaggio Bella Lodi, tipica del formaggio "granone"
lodigiano capostipite di tutti i formaggi grana.

Un omaggio al gusto.

 Colore bianco, con variazioni molto contenute anche in estate; profumo intenso, fragrante;
sapore pieno ma non piccante né troppo salato: Bella Lodi, formaggio stagionato dalla crosta nera,
nasce dalla grande e radicata tradizione casearia del grana lodigiano.
Il latte proviene da stalle concentrate nel lodigiano, dove viene
lavorato rispettando le antiche regole di produzione.
La lunga e paziente stagionatura può garantire il formarsi di quegli aromi che si
sprigionano caldi e vigorosi al taglio di ogni pezzo di Bella Lodi.

BellaLodi2

La terra è da sempre il vero grande tesoro della nostra pianura

Lodigrana_Bella_Lodi

La zona tipica di produzione del Bella Lodi si identifica con la pianura a destra e sinistra del fiume Adda
nel corso medio/inferiore, prima di sfociare nel Po.
Si tratta della piana alluvionale dell’Adda ed il suo bacino idrico, compreso il corso del fiume Serio
che si immette nell’Adda a Sud di Crema.
Avvicinandosi all’Adda si avverte il salto di livello (6/8 metri) costituito dalla erosione avvenuta alla fine
della ultima glaciazione sul terrazzamento precedentemente costituito.
Nel mezzo di questo abbassamento sorge l' Abbazia del Cerreto che fu centro propulsore dei
monaci Cistercensi per le bonifiche medioevali della zona.

Abazzia

http://www.bellalodi.it